Domande frequenti: Perché il Vehicle Data Device non riceve alimentazione?

Questa è una pagina stampata che potrebbe essere obsoleta. Per leggere il contenuto della guida più aggiornato, visita la pagina https://device-help.verizonconnect.com.

Quando lo si collega alla porta OBD-II (con o senza un cavo), il Vehicle Data Device emette un segnale acustico per segnalare che sta ricevendo alimentazione.

Se il Vehicle Data Device non emette alcun segnale acustico, significa che non sta ricevendo alimentazione.

Il motivo più comune è che il dispositivo o il cavo non sono perfettamente collegati. Verificare per prima cosa tutte le connessioni alla porta OBD-II.

Controllo delle connessioni alla porta OBD-II

Se si collega il dispositivo direttamente alla porta OBD-II, scollegare il localizzatore e ricollegalo saldamente.

Se con il Vehicle Data Device si utilizza un cavo, provare quanto segue:

  • Controllare la connessione del cavo alla porta OBD-II.

    1. A motore spento, scollegare il cavo dalla porta OBD-II del veicolo.
    2. Attendere 5 minuti e ricollegalo.
      Se il Vehicle Data Device emette un segnale acustico, significa che sta ricevendo alimentazione.
  • Controllare la connessione del cavo al Vehicle Data Device

    Se non si avverte un segnale acustico:
    1. A motore spento, scollegare il Vehicle Data Device dal cavo.
    2. Attendere 5 minuti, quindi ricollegare il Vehicle Data Device al cavo.
      Se il Vehicle Data Device emette un segnale acustico, significa che sta ricevendo alimentazione.
  • Controllare il corretto funzionamento del Vehicle Data Device

    Per verificare se il Vehicle Data Device funziona:
    1. Scollegare il cavo dalla porta OBD-II e dal Vehicle Data Device.
    2. Collegare il Vehicle Data Device direttamente alla porta OBD-II. Se il Vehicle Data Device emette un segnale acustico, il problema può essere risolto con la sostituzione del fusibile sul cavo del Vehicle Data Device o del cavo stesso.
  • Controllare il fusibile del cavo

    Testare il fusibile del cavo del Vehicle Data Device con un multimetro o sostituire il fusibile. (I fusibili a mini-lama da 3 A possono essere acquistati presso i negozi di ricambi auto).
    1. Aprire il coperchio del portafusibile per accedere al fusibile e rimuoverlo.
    2. Con il cavo collegato alla porta OBD-II e al Vehicle Data Device, inserire il fusibile sostitutivo nel portafusibile.

Controllo della porta OBD-II e dei fusibili

Controllare l'alimentazione della porta OBD-II utilizzando un multimetro digitale. Testare la tensione sui pin 16 (alimentazione), 4 (messa a terra del telaio) e 5 (messa a terra del segnale).

Se il multimetro indica 0 volt, verificare se è presente un fusibile bruciato: spesso l'OBD-II è dotato di fusibile sul circuito ausiliario (solitamente ancora denominato "a sigaretta" nel riquadro del diagramma fusibili).

Se la porta OBD-II e il fusibile della presa di alimentazione risultano funzionanti, è possibile che sia richiesta la sostituzione del cavo o del Vehicle Data Device.

Ecco un utile articolo di riferimento su come controllare i fusibili di un veicolo con un multimetro.

Il problema persiste?

Dopo aver completato tutti questi controlli, se il veicolo ancora non segnala è opportuno contattare il Supporto clienti, che potrà eseguire ulteriori tentativi di risoluzione del problema e prenotare l'intervento di un tecnico, se necessario.

Prima della chiamata all'assistenza, tenere a disposizione le seguenti informazioni:

  • Nome e identificativo del veicolo
  • Data e ora dell'ultimo report
  • ESN del localizzatore (se possibile)
  • Nominativo di un contatto
  • Indirizzo della posizione del veicolo in cui il tecnico può verificare l'installazione

Questo articolo ti è stato utile?


Utenti che ritengono sia utile: 2 su 2